il progetto (C)Ave Canem

porta a casa tua una vita e una storia di Pompei

Lotta al randagismo, cura e tutela dei cani presenti nell’area archeologica di Pompei questi i principali obiettivi del progetto (C)Ave Canem, istituito su iniziativa del Commissario Delegato, Marcello Fiori, e conclusosi lo scorso 31 luglio.

55 i cani censiti che sono stati iscritti all’anagrafe canina, curati e vaccinati durante i nove mesi di durata del Progetto. 26 di loro sono stati adottati e oggi vivono felici nelle loro nuove famiglie. Se anche tu desideri adottare uno dei cani di Pompei scrivi a: adozioni@icanidipompei.it

 
in collaborazione con:
www.lav.itwww.enpa.itwww.legadelcane.org